PARTNER

INFO

Yowalk è un dispositivo medico CE. 
E' detraibile dalle spese mediche nella dichiarazione dei redditi. Identificativo di registrazione: BD/RDM 1763389

CONTACT & SOCIAL

e-mail: info@yowalk.it  |  tel.: +39 349 358 9306

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey YouTube Icon

© 2019 by Yowalk Italia | Ruiz Onil - P.Iva 05134860286

Nordic Walking, uno sport per tutti

Pochi sport sono completi e allo stesso tempo adatti a tutti. Uno di questi è il Nordic Walking, un tipo di camminata che si differenzia da quella tradizionale non solo per l’utilizzo dei bastoncini, ma anche per i suoi molteplici benefici.


Prima di diventare un’attività fine a se stessa, era una forma di mantenimento ed allenamento praticata dai fondisti che nelle stagioni estive simulavano i movimenti dello sci di fondo. Ma grazie ai suoi numerosi vantaggi è diventata una disciplina vera e propria, diffusa in tutto il mondo ed eseguita da persone di ogni età.

Alla base del Nordic Walking c’è essenzialmente la nostra camminata naturale. Il cervello umano è già orientato nel predisporci a far oscillare spontaneamente le braccia in maniera alternata rispetto alle gambe: braccio sinistro e gamba destra, braccio destro e gamba sinistra. E sull’impronta di ciò che ci viene naturale, aggiungeremo la giusta attenzione alla tecnica, a mantenere un ritmo costante e… l’utilizzo dei bastoncini!


I bastoncini da Nordic Walking sono la caratteristica imprescindibile della disciplina. In sostanza, accentuano il già naturale movimento delle braccia, facendo lavorare anche i muscoli delle stesse, e permettono di scaricare del peso sul terreno.

Ma qual è l’altezza giusta dei bastoncini? Dipende dall’altezza di ognuno. Per trovare quella adatta al proprio corpo, basterà posizionare i bastoncino dritto e di fronte, perpendicolare al terreno, e regolarlo fino a che il gomito del braccio che lo sostiene formerà un angolo retto.

I bastoncini servono per far lavorare gli arti superiori tanto quanto gli arti inferiori. Aiutano a mantenere un ritmo costante e, tecnicamente, dall’ampiezza del movimento del braccio dipenderà la lunghezza del passo.



Per quanto riguarda l’appoggio del piede, il tallone prende il primo contatto con il terreno, poi aderisce la pianta del piede ed infine il passo termina con una spinta della punta, nel classico moto chiamato rullata. A tal proposito, la scelta della scarpa adatta è centrale: si suggeriscono scarpe specifiche per l’attività di Nordic Walking, che agevolano la rullata favorendo una camminata corretta.


A differenza della camminata normale, è in atto un uso più intenso del corpo e un coinvolgimento di molti più muscoli: lavorano in 600 (quelli di braccia, schiena, bacino, tronco, addome, glutei, gambe, piedi). Ciò equivale a dire che è in movimento quasi il 90% di tutto il corpo. Viene da sé un consumo di calorie più importante, interessante per chi vuole perdere peso o semplicemente mantenersi in forma. È stato stimato infatti un consumo di energia pari al 20% in più rispetto alla camminata senza bastoncini.

Tra i benefici del Nordic Walking si ha anche un miglioramento per quanto riguarda l’equilibrio, la stabilità, la coordinazione e la flessibilità delle articolazioni. Scioglie e previene le contrazioni dei muscoli oltre a rafforzarli e tonificarli, rigenera il sistema respiratorio e cardiovascolare ed in generale, si nota un aumento di capacità di resistenza fisica unito ad un incremento del buon umore. In più, se si assume la posizione corretta durante la camminata, ne trarrà giovamento anche la postura di tutti i giorni, con grande sollievo della colonna vertebrale.


Insomma, è a tutti gli effetti un allenamento totale, ideale per chi pensa al benessere, al fitness, ad abbassare il livello dello stress o come allenamento a favore di un altro sport.

Dalla sua parte ha pure il vantaggio di praticarsi all’aria aperta, dove e quando si vuole, da soli o in compagnia, diventando un’opportunità per stare a contatto con la natura tra le bellezze del nostro Paese, e un’occasione di socializzazione, camminando insieme ad altri: sono frequenti i gruppi organizzati di Nordic Walking sparsi sul nostro territorio.


Prima e dopo aver praticato Nordic Walking, suggeriamo l’utilizzo di Yowalk per migliorare la qualità della camminata (prima) e per avviare un buon defaticamento (poi).

Nel pre-attività, Yowalk contribuisce a scaldare tutto il piede, dita comprese, in particolare la pianta e la miofascia, costituita da un tessuto connettivo che avvolge le fibre muscolari interne. Senza un buon riscaldamento, si rischiano infiammazioni della pianta del piede, perciò si consiglia di farne uso prima di mettersi in cammino. Rende il piede più elastico e reattivo, anche a livello circolatorio.

Nel post-attività invece è utile per defaticare i muscoli della gamba e del piede. Aumentando la circolazione, facilita il recupero di forza e vitalità svolgendo una funzione rigenerativa e allo stesso tempo rilassante.




0CARRELLO