Gambe pesanti e gonfie, consigli per rimediare al problema!

Le nostre attività quotidiane ci portano spesso a dover fare i conti con il difficile mantenimento della corretta circolazione sanguigna, per non avvertire i comuni sintomi di stanchezza e pesantezza alle gambe.
Siamo al corrente che è un disturbo che può presentarsi frequentemente, ma è vantaggioso più di tutto sapere che è facile da vincere con qualche attento accorgimento ed un pizzico di costanza. Ma iniziamo considerando le cause di questo fastidio.

Escludendo in questa sede la trattazione di tematiche mediche e patologiche connesse all’apparato circolatorio, il problema può derivare a seguito di uno sforzo fisico eccessivamente intenso, e in questo caso può risolversi con degli adeguati tempi di riposo. Tuttavia è un disturbo che riscontrano anche molte donne in gravidanza, soprattutto nelle giornate particolarmente afose.

È associabile anche all’assunzione di alcol, ad uno stile di vita statico, a scorrette abitudini nutrizionali, generalmente alle alte temperature e ad abiti molto stretti. Da questa prima analisi possiamo dedurre come comportarci per limitare il manifestarsi della sensazione di pesantezza delle gambe, ma approfondiamo!

Segui i nostri semplici consigli e noterai subito i benefici!

Beviamo molta acqua (povera di sodio) mangiamo frutta e verdura, sono ricche di zuccheri, sali minerali, fibre e vitamine: queste semplici abitudini ci aiuteranno!
In generale, nutrirsi di alimenti ad alto contenuto di sale, provoca ritenzione e riduce la vascolarizzazione.

Uno stile di vita sedentario rallenta il circolo del sangue, perciò se lavoriamo seduti, alziamoci frequentemente per qualche passeggiata o per qualche minuto di stretching, e se utilizziamo Yowalk, possiamo posarlo sotto la scrivania, alla portata dei nostri piedi. In questo modo provvediamo alla dinamicità della circolazione e possiamo riattivarci tutte le volte che riconosciamo di averne bisogno.

Per quanto riguarda l’abbigliamento invece, abiti eccessivamente aderenti disturbano il corretto flusso del sangue. Ma evitiamo soprattutto di indossare scarpe troppo strette, in particolare nel periodo estivo, poiché il caldo tende a dilatare i vasi sanguigni e i primi a risentirne sono proprio i nostri arti. Anche i tacchi alti, calzati per molte ore al giorno, ostacolano la circolazione, oltre a costringere i piedi ad una posizione non naturale, con relative conseguenze.

Facciamo attività fisica o semplicemente una camminata intensa; ciò innesca un effetto pompa che coinvolge i piedi in sinergia con le gambe, aumentando e stimolando il flusso sanguigno.
Poche e semplici attenzioni alla portata di tutti, per regalare alle nostre gambe una costante sensazione di leggerezza!

Close up piedi e Yowal, texture di yowalk sulla pianta del piede; ragazza utilizza yowalk sul prato